Prodotti per capelli ricci

I capelli ricci sono da sempre il simbolo di una donna forte e indomabile. A prima vista lo styling e la cura con prodotti per capelli ricci sembrano semplici e veloci.

In realtà, dietro quella cascata di onde ben definite, si nascondono una serie di accortezze e cure specifiche. I ricci hanno delle esigenze uniche in termini di idratazione e nutrizione.

Scontistica riservata come Ebrand Partner
(3)

Shampoo capelli ricci e ondulati 1000 ml, Fanola

9,16 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Shampoo capelli ricci e ondulati 350 ml, Fanola

6,04 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(3)

Maschera capelli ricci ondulati 1000 ml, Fanola

9,16 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(0)

Maschera capelli ricci ondulati 500 ml, Fanola

7,28 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Fluido definizione capelli ricci 250 ml, Fanola

8,72 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(0)

Mousse capelli ricci 300 ml, Fanola

12,04 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Crema definizione capelli ricci 250 ml, Fanola

9,04 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(0)

Campioncino Fluido definizione ricci Fanola, 10 ml

0,12 € (IVA Esclusa)
ESAURITO

Maggiori Informazioni

Su Ebranditalia troverete tantissimi prodotti per capelli formulati per prendersi cura del capello e per raggiungere quattro obiettivi fondamentali:

  • Idratare.
  • Nutrire.
  • Riparar.
  • Modellare.

Capire i capelli ricci

Scegliere i prodotti per capelli ricci per domare questo tipo di capello non è semplice, per farlo occorre conoscerlo fin nei minimi particolari.

Il riccio è determinato dalla genetica ovvero dalla forma del follicolo pilifero dal quale nasce:

  • Se è leggermente ricurvo e ovale, i capelli che cresceranno da quei follicoli avranno una forma a spirale più o meno accentuata.

I tipi ricci però non sono tutti uguali. Secondo Andrè Walker, vincitore di sette Daytime Emmy Awards e coiffeur personale di Oprah Winfrey, esistono 3 categorie di ricci con le relative sottocategorie:

  • Gruppo 2

Questo è il gruppo dei capelli mossi e ondulati, caratterizzati dalla forma a S che riescono a mantenere con facilità dalla radice fino alle punte. Come riconoscerli con esattezza? Sono privi dell'effetto molla tipico del riccio più stretto.

Sottocategorie:

  • 2A

Sottili e fragili, questi capelli sono leggermente mossi e presentano delle onde a S semplici da modellare e docili allo styling.

  • 2B

L’ondulazione, pur mantenendo la S, è più visibile, marcata e stretta rispetto alla precedente. Dotati di una texture abbastanza consistente, sono mediamente docili allo styling.

  • 2C

Più voluminosi dei precedenti, i ricci definiti 2C sono più stretti, spessi e voluminosi. Tendono a incresparsi più facilmente, soprattutto con l'umidità.

Gruppo 3

Corposi ed elastici, i capelli del gruppo 3 vanno da leggermente ricci a molto ricci. Si riconoscono facilmente per l’effetto molla: se proviamo a tirarli leggermente rimbalzano, proprio come le molle!

Sottocategorie:

  • 3A

Il riccio 3A non è grosso ma risulta fino, elastico e molto lucente. Il boccolo è ben definito.

  • 3B

Il 3B è il riccio a spirale, caratterizzato dalla forma a S che tende a stringersi. Questa tipologia di capello tende a essere crespa in alcune zone.

  • 3C

I 3C sono i classici ricci a cavatappi, ben definiti, stretti ma tendenzialmente secchi e molto sensibili all’umidità ambientale.

Gruppo 4

Il riccio che appartiene al gruppo 4 è stretto, grosso e spesso crespo. È il tipico ricco afro, caratterizzato dalla presenza di un numero inferiore di strati di cuticola quindi più soggetto al danneggiamento derivante da trattamenti aggressivi e prodotti sbagliati.

Su Ebranditalia trovate una serie di prodotti per capelli ricci perfetti per prendervi cura del vostro riccio a 360°, qualunque sia il gruppo al quale appartiene.

Sul nostro sito potrete trovare tutto quello che vi occorre per regalare alla vostra chioma riccia un twist in più, grazie all'utilizzo di shampoo extra idratanti ma delicati, perfetti per adattarsi alle esigenze dei diversi tipi di cuoio capelluto ma non solo.

La cura dei capelli non si ferma allo shampoo e per questo motivo vi proponiamo maschere che riparano, nutrono ed eliminano l’effetto crespo.

Non dimenticate poi i prodotti per lo styling, se il vostro sogno è quello di avere boccoli:

  • Perfetti.
  • Morbidi.
  • Elastici.

Allora nella hair routine non possono mancare una serie di prodotti concepiti per:

  • Regalare definizione.
  • Tenuta.
  • Morbidezza.

Prodotti per capelli ricci: come scegliere lo shampoo

Il primo passo per prendersi cura dei capelli ricci difficili da gestire è scegliere uno shampoo professionale giusto. Le onde infatti tendono a trattenere le impurità e la polvere che si depositano sulla cute e sul cuoio capelluto.

Il risultato è una chioma spenta, priva di morbidezza ed elasticità. L’ideale è scegliere uno shampoo efficace ma al tempo stesso delicato in modo tale che possa detergere la cute senza seccare i capelli.

Il capello riccio tende a essere molto più fragile degli altri ma non solo. Le punte sono generalmente più secche della cute e bisogna prestare particolare attenzione al momento del lavaggio, scegliendo prodotti in grado di ridare alla chioma la lucentezza perduta.

Il nostro consiglio è quello di utilizzare uno shampoo leggero che non appesantisca o secchi ulteriormente il capello. Spesso ci si interroga sul numero dei lavaggi settimanali. Non esiste una frequenza prestabilita perché varia in base alle vostre esigenze e allo stile di vita.

Scegliete prodotti per capelli ricci in grado di dare morbidezza al vostro riccio e di eliminare l’odioso effetto crespo:

  • Il nemico numero 1 di un riccio ben definito e lucente.

Per essere certi che lo shampoo abbia queste caratteristiche, controllate l’INCI e verificate la presenza di ingredienti specifici idratanti e disciplinanti come le proteine della seta.

Caratterizzate dall’elevato contenuto proteico e salino, le proteine della seta avvolgono il capello, levigando le cuticole, mantengono la naturale idratazione e donano lucentezza. Ideali come ingredienti attivi all’interno di shampoo, balsami e prodotti per lo styling, potete trovarle negli shampoo per capelli ricci di Ebranditalia.

Per ottenere il massimo effetto dallo shampoo, è necessario massaggiarlo con la punta delle dita sul cuoio capelluto per risvegliare le radici e concedersi una coccola piacevole.

Questa piccola attenzione in più vi regala una serie di benefici molto importanti:

  • Stimola la crescita dei capelli.
  • Dona extra volume.
  • Favorisce la formazione dei ricci.

Le maschere per i capelli ricci

Se c’è un elemento del quale il capello riccio non può fare a meno, questo è l’idratazione. Questo tipo di capelli infatti ha letteralmente bisogno di acqua, soprattutto quando sono danneggiati da un'eccessiva esposizione al calore del phon.

Ma come si fa a capire se i ricci hanno bisogno di essere idratati? Basta prestare attenzione a una serie di segnali:

  • I capelli sembrano "paglia" ovvero sono secchi e ruvidi.
  • Districarli è quasi impossibile per la presenza di numerosi nodi.
  • L'umidità li fa gonfiare e lo styling non riesce a domarli.
  • Sono crespi e mancano di definizione.

Una buona maschera per capelli quindi deve fornire un supplemento extra di idratazione senza dimenticare però il nutrimento e l’effetto ristrutturante. Questo è il cocktail ideale per donare nuovo vigore a una chioma un pò stanca e spenta.

Nutrire e rinforzare il capello è fondamentale soprattutto dopo una colorazione, una permanente o una decolorazione. I ricci, ma in generale tutti i capelli, dopo questi trattamenti risultano:

  • Più deboli.
  • Spenti.
  • Si assottigliano.
  • Tendono a spezzarsi.

I trattamenti chimici però incidono anche sulla cheratina e il risultato è un capello indebolito, un riccio che tende a perdere definizione e che risulta resistente allo styling.

In questo caso è necessario utilizzare una maschera che contenga proteine idrolizzate:

  • Frammentate in molecole di dimensioni ridotte e quindi talmente piccole da penetrare all'interno della fibra capillare.

Applicarle è molto semplice, basta stendere con cura sui capelli lavati, massaggiare per qualche istante per farle penetrare in profondità e attendere il tempo indicato sulla confezione.

Il consiglio in più? Utilizzate una cuffia termica per capelli per amplificare l'effetto della maschera.

Come scegliere i prodotti per capelli ricci

I capelli ricci e mossi sono naturalmente più voluminosi rispetto ai lisci eppure, nonostante questa loro caratteristica, tendono ad appiattirsi e a perdere definizione con molta facilità.

L’uso di un buon texturizzante o prodotto per la messa in piega aiuta a:

  • Definire le onde e i ricci.
  • Regala consistenza al capello e il tipico effetto a molla.

Ma come si fa a capire qual è il prodotto più indicato per il vostro tipo di capello?

Uno dei più indicati per questo tipo di capigliatura sono le creme per capelli, una vera e propria emulsione composta da una parte acquosa e una oleosa, legate tra loro da un emulsionante.

La crema per i capelli ricci idrata e nutre la fibra capillare:

  • Ottimizza la definizione dei capelli ricci.
  • Riduce l'effetto crespo.
  • Protegge i capelli dalla disidratazione.

Applicarla è semplicissimo: si stende sui capelli bagnati, distribuendola tra i capelli e aiutando la formazione dei ricci facendo un pò di scrunching.

La mousse per i capelli ricci è un prodotto che possiamo definire multitasking:

  • Facilita lo styling.
  • Protegge e nutre i capelli.
  • Dona tenuta alle acconciature.
  • Mantiene la forma naturale dei ricci.

Può essere usata sia sui capelli asciutti sia su quelli bagnati.

I fluidi per capelli ricci invece sono prodotti specifici e leggeri, ideali per modellare senza appesantire il capello. Utili in caso di cute grassa, permettono di ottenere uno styling accurato a prova di umidità.

Per ottenere un risultato perfetto, distribuitela utilizzando il giusto pettine per capelli sui capelli umidi e asciugate con un diffusore. Preferite prodotti dotati di tecnologia Thermocare, necessaria per proteggere i capelli dai danni derivanti dal calore del phon.

Il fluido è talmente leggero che potete utilizzarlo in combine con la mousse o con la crema. Dopo aver applicato la dose ideale di entrambi i prodotti, asciugate a testa in giù con il diffusore.

Pochi istanti prima di terminare l’asciugatura utilizzando un phon professionale, prendete un asciugamano in microfibra e rompete il cast, (la patina creata dall’utilizzo dei prodotti):

  • Facendo dei leggeri movimenti dal basso verso l’alto.

Questa piccola accortezza vi permetterà di avere ricci:

  • Voluminosi,
  • Compatti.
  • Ben definiti.

In conclusione, i capelli ricci hanno bisogno di attenzioni costanti e cure mirate. A volte può essere difficile trovare i prodotti giusti ma anche capire qual è la routine più adatta per noi.

Se desiderate una consulenza o avete qualche dubbio, non esitate a contattarci al nostro Servizio Clienti. Siamo a vostra disposizione per rispondere a qualsiasi domanda e consigliarvi sull’hair care più adatta alle vostre esigenze.