Bacche Di Goji

Le Bacche di Goji sono i frutti di una pianta (Lycium Barbarum L.) originaria degli altopiani asiatici di Cina, Tibet e Mongolia. I suoi piccoli frutti rossi sono apprezzati nel mondo per le loro riconosciute qualità terapeutiche e nutritive. Ricche di vitamine, sali minerali e aminoacidi, le bacche di Goji rappresentano un notevole energizzante naturale.

Le bacche di Goji sono frutti rossi di piccola dimensione, disponibili in commercio in forma di bacca essiccata. Dolci al palato, si contraddistinguono per un particolare retrogusto dolce-amaro.

BENEFICI

I benefici che derivano dal costante utilizzo delle bacche di goji sono numerosissimi.

Vediamone alcuni:

POTERE ANTIASSIODANTE

Proprietà delle bacche di goji per la prevenzione da malattie degenerative:

  • Contribuiscono alla riduzione del rischio di cancro
  • Prevengono l’infarto, e l’attacco dei virus
  • Hanno proprietà antiossidanti quindi rallentano l’invecchiamento, poiché ostacolano l’azione dei radicali liberi;

I piccoli frutti si distinguono per il loro elevato contenuto di antiossidanti naturali, che li renderebbero un prezioso aiuto nel contrastare i radicali liberi, con effetto benefico sia per i tessuti dell’organismo che nella prevenzione delle malattie tumorali legate alla pelle. Gli antiossidanti sono le preziose risorse di cui l’organismo dispone per proteggersi dai radicali liberi, i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare. Il Goji è di fatto tra i frutti più ricchi di antiossidanti al mondo. Ha una valore Orac molto elevato, e per tale ragione è uno dei super-frutti più apprezzati dalla medicina anti-age.


SOSTEGNO AL SISTEMA IMMUNITARIO

Proprietà delle bacche di goji che forniscono sostegno all’organismo:

  • Agiscono da antiinfiammatorio
  • Rafforzano il sistema immunitario, combattendo l’attacco dei virus
  • Normalizzano la pressione sanguigna
  • Agiscono per la protezione di occhi e pelle

Il frutto Goji è spesso consigliato per incrementare le difese immunitarie. Oltre al grande quantitativo di vitamine e sali minerali, contiene infatti 4 polisaccaridi unici al mondo chiamati LBP (Lycium Barbarum Polysaccharides), dalle notevoli proprietà salutistiche.

Gli LBP e l’alto contenuto di carotenoidi favoriscono un aumento del numero di globuli bianchi (linfociti), oltre a potenziare la capacità dei fagociti di difendere l’organismo umano da agenti patogeni.

Inoltre il Goji è notevolmente ricco di Vitamina A, preziosa per la protezione delle mucose e per contrastare problematiche cutanee, quali ad esempio l’acne. Tale vitamina è indispensabile per una buona vista, per la differenziazione cellulare, per la crescita, il mantenimento e la riparazione dei tessuti.

Il Goji contiene molti carotenoidi (precursori della vitamina A), che sono potenti antiossidanti: contrastano l’invecchiamento dei tessuti e ne promuovono la crescita a le riparazione, per tale ragione il frutto è consigliato anche a fini prettamente estetici, per migliorare e preservare nel tempo la bellezza dei capelli, della pelle e delle unghie.

GLICEMIA SOTTO CONTROLLO

Proprietà delle bacche di goji che agiscono contro malattie del sangue:

  • Riduzione del colesterolo
  • Stabilizzazione della glicemia
  • Contrastano il diabete

Il Goji è tra gli alimenti con il più basso indice glicemico al mondo. Nonostante sia molto nutriente e ricco di polisaccaridi, favorisce il mantenimento sotto controllo della glicemia.

Infatti i suoi polisaccaridi a lunga catena rendono disponibile energia all’organismo e stabilizzano il livello di glucosio nel sangue nel lungo termine, quindi rallentano il ripresentarsi del senso di necessità di zucchero a livello ipotalamico ed il conseguente stress insulinico.

MULTIVITAMINICO

Proprietà delle bacche di goji: VITAMINE

Tra le proprietà delle bacche di goji compare il loro elevatissimo contenuto vitaminico:

  • 3 volte più vitamina C dell’arancia
  • il più elevato tenore di vitamine del gruppo B tra tutti i frutti
  • più betacarotene della carota, da cui la sostanza prende il nome

Il Goji è un eccellente multivitaminico energizzante naturale. Il Goji contiene Vitamina A e C, tutte le vitamine del gruppo B ed altre in tracce, sali minerali, 18 aminoacidi diversi, steroli e acidi grassi vegetali, flavonoidi e carotenoidi

A colpire è inoltre soprattutto il contenuto di vitamina C delle bacche di Goji, che sarebbe superiore di 500 volte rispetto a quello delle arance. Per i monaci tibetani e per la medicina tradizionale cinese queste bacche sono così preziose da aver meritato la nomina di “diamanti rossi”. Sono, inoltre, ricche di calcio.

All’apparenza sembrerebbe esagerato, ma i benefici delle bacche di goji sono dirette conseguenze delle innumerevoli sostanze vitali contenute nelle bacche. Le bacche di Goji contengono oltre a carboidrati, grassi e proteine, anche fibre, amminoacidi, minerali come ferro, zinco, potassio, magnesio, vitamine essenziali, carotenoidi, flavonoidi, polifenoli, ma la virtù principale del Goji risiede tuttavia nei suoi 4 polisaccaridi LBP (Lycium Barbarum Polysaccharides). Gli LBP sono unici al mondo, presenti esclusivamente in questa pianta, ed hanno notevoli proprietà antidegenerative.

CONTROINDICAZIONI

Spesso si considerano i prodotti naturali in quanto tali privi di ogni tipo di effetto indesiderato ma proprio perché si tratta di prodotti efficaci non bisogna affatto sottovalutarli. E’ il caso anche delle bacche di Goji

  • Gravidanza e allattamento: non ci sono studi scientifici che provano la pericolosità o meno di queste bacche in caso di gravidanza e allattamento ecco perché tendenzialmente è meglio evitarle, a causa delle notevoli concentrazioni di:
  • Betaina, un prodotto coinvolto nella sintesi del DNA;
  • Selenio, un minerale (antiossidante) che se in eccesso può divenire molto nocivo per l’organismo.
  • Ipertensione: in caso di soffra di pressione alta e soprattutto se a causa di questo problema si devono prendere dei farmaci è meglio evitare o ridurre molto il consumo di bacche di Goji, in quanto se mangiate in buona quantità possono interagire con i farmaci abbassando troppo la pressione.
  • Diabete: lo stesso discorso vale per il diabete. In caso si assumano farmaci, meglio evitare queste bacche in quanto alcuni principi attivi che contengono possono abbassare troppo la glicemia. Per sicurezza meglio sempre parlarne al proprio medico.
  • Assunzione di farmaci anticoagulanti: una ricerca scientifica condotta nel 2010 ha evidenziato che i principi attivi delle bacche di Goji possono andare ad interferire con gli antagonisti della vitamina K (utile alla coagulazione del sangue). Ecco perché in caso si assumano farmaci anticoagulanti a base di composti cumarinici come ad esempio il Warfarin e il Marcumar queste bacche sono assolutamente sconsigliate.

Dunque, per quanto le bacche di Goji siano realmente un concentrato di antiossidanti e fitonutrienti ottimi per la salute generale e il benessere, è fondamentale trattenersi dall’impulso di mangiarne troppe, convinti magari di poter beneficiare di più o più velocemente delle qualità di questo cibo. Altrettanto importante è consultare un medico esperto per evitare eventuali effetti collaterali.

DOSI CONSIGLIATE

Le bacche di Goji vengono tradizionalmente consumate crude. Una manciata di bacche di Goji essicate è indicativamente la dose giornaliera ottimale, ciò corrisponde a circa 20-30g di bacche essicate per un adulto. E’ importante introdurre le bacche di Goji come abitudine giornaliera e assumerne quindi con regolarità: è necessaria la continuità, l’assunzione del frutto dovrà diventare un buona abitudine irrinunciabile per trarne benessere a lungo termine.