Siamo insieme su SKY

Colori smalto semipermanente unghie: quale scegliere

Le caratteristiche  dei colori smalto semipermanente li rendono unici nel loro genere, soprattutto per l’ottima resa derivante da un calibrato mix di principi attivi perfettamente adattabili per la composizione delle unghie.

Facili da applicare, veloci da rimuovere e con una tenuta paragonabile a quella della ricostruzione unghie, gli smalti semipermanenti sono prodotti foto indurenti realizzati con una formulazione in gel.

Colori smalto semipermanente unghie

Che cosa sono gli smalti semipermanenti?

Si tratta di cosmetici che offrono un perfetto compromesso tra un normale smalto per unghie e un gel per la ricostruzione unghie. La loro applicazione è identica a quella degli smalti tradizionali, mentre il risultato finale è semipermanente.

Bastano soltanto 20-30 minuti per stendere questi prodotti che si induriscono in pochi istanti a contatto con le radiazioni ultraviolette nel fornetto unghie.

In seguito a un trattamento del genere lo smalto gel semipermanente viene fissato alla perfezione sulla superficie dell’unghia, assicurando una durata superiore a 15 giorni.

I principali requisiti degli smalti semipermanenti sono:

  • Ottima fluidità.
  • Facile applicazione.
  • Eccezionale adesione all’unghia.
  • Uniformità di stesura.
  • Brillantezza del colore.
  • Perfetto spessore.
  • Effetto completamente naturale.

È possibile applicare prima una base e poi un top semipermanente oppure utilizzare un unico prodotto che, con una sola formulazione, garantisce i medesimi risultati.

Una volta steso, lo smalto rimane perfetto per almeno due settimane. Al termine delle quali si può procedere alla sua rimozione immergendo le dita in un solvente liquido chiamato remover che, dopo aver ammorbidito il prodotto:

  • Lo solleva dalla lamina ungueale senza l’intervento di nessun’altra sostanza.

In questo modo è possibile cambiare spesso il look alle proprie unghie, mantenendole sempre in ottimo stato.

Colori smalto semipermanente in primavera

Con l’arrivo della primavera le mani sono molto più visibili rispetto all’inverno, quando il freddo costringe a indossare i guanti che nascondono la bellezza delle unghie colorate.

Proprio per questo motivo le tendenze primaverili puntano moltissimo su effetti dal forte impatto visivo, come i seguenti:

  • Rosa corallo.
  • Rosa antico.
  • Rosa blush.
  • Rosa salmone.
  • Rosa confetto.
  • Viola lavanda.
  • Viola glicine.
  • Viola fluo.
  • Rosso ciliegia.
  • Rosso mattone.
  • Rosso magenta.

Questa stagione, che segna il risveglio della natura, è accompagnata da una profusione di fiori che sbocciano nei prati colorandoli di mille sfumature.

La nail-art si ispira proprio alla policromia primaverile, che non è mai troppo intensa, ma piuttosto è condizionata da un’armonia di sfumature pastello delicate ed eleganti.

La raffinatezza è una delle caratteristiche principali di questi smalti semipermanenti, che preludono all’intensa esplosione di tinte tipica dell’estate, quando mani e piedi diventano un vero e proprio polo attrattivo del look personale.

Colori smalto semipermanente in estate

Se il rosa (con tutte le sue declinazioni) domina la scena degli smalti primaverili, il rosso è invece l’indiscusso protagonista dell’estate, quando poter sfoggiare la manicure più trendy diventa un’esigenza quasi obbligatoria.

Le nuance estive di questi cosmetici devono valorizzare l’abbronzatura della pelle, evitando di creare antiestetici contrasti cromatici.

Oltre all’intramontabile rosso, il colore più gettonato dell’estate è il blu, che ricorda il misterioso fascino dei fondali marini oppure di un meraviglioso cielo stellato.

La tinta che si sta preparando a brillare sotto al solleone è il deep blue, uno smalto dalla tonalità blu intensa come le profonde acque degli oceani, che deve essere sempre ricoperto da un top coat lucidissimo.

Un altro colore super trendy per l’estate è l’arancione, simbolo del sole, del caldo e dell’allegria che, a differenza delle tonalità autunnali più spente e tendenti al bruciato, si distingue per un sottotono dorato.

Ideale sulla pelle abbronzata, questo colore acceso sta benissimo anche su unghie di media lunghezza.

Le variazioni di arancio sono:

  • Mandarino.
  • Pesca.
  • Albicocca.
  • Rosato.
  • Carota.
  • Melone.

Mentre il deep blue richiede un top coat lucido, l’arancione sta benissimo anche con un top coat opaco, che ne smorza l’eccessiva brillantezza.
Nella versione fluo, questo colore è perfetto per una nail-art di grande impatto.

Colori autunno degli smalti semipermanenti

L’autunno si collega ai colori caldi delle foglie che stanno per cadere, ai tramonti infuocati e alle luci meno intense del cielo:

  • Mantiene gradazioni cromatiche meravigliose.

Gli smalti semipermanenti autunnali in qualche modo richiamano queste nuance, orientandosi su tonalità glitterate con inconsueti effetti metallici, capaci di vivacizzare perfino i grigi e i marroni.

Pur essendo colori sobri e corposi, quelli autunnali sono anche luminosi, per non spegnere del tutto il ricordo dell’estate e dell’abbronzatura.

Le tinte più gettonate per la nail-art autunnale sono:

  • Viola intenso.
  • Verde muschio.
  • Marrone bruciato.
  • Marron glacé.
  • Grigio balena.
  • Grigio petrolio.
  • Grigio antracite.

Anche il bianco, l’argento, l’oro e le tonalità bordeaux di qualsiasi gradazione sono indicate per nail art autunnali, che si ispirano alla natura.

Opzioni raffinate sono quelle dell’intera gamma dei nude, dalle nuance più avvolgenti e intense come il:

  • Rosso magenta.
  • Rosso rubino.
  • Marrone.

Tonalità più fredde come il:

  • Verde olivastro.
  • Blu.
  • Nero.

Colori che ricordano la caduta delle foglie.

Per chi predilige uno stile classico e sofisticato, i colori più chic sono il:

  • Grigio.
  • Beige.
  • Malva.
  • Rosso tiziano.

Colori smalto semipermanente in inverno

In inverno l’immaginazione corre all’accostamento di tonalità ben precise, le gradazioni natalizie di rosso:

  • Caratterizzano la palette di smalti per la stagione fredda.

Oltre al beige, che si adatta perfettamente sia come fondo per applicazioni di vario genere, che per manicure nude, in inverno i colori più indicati per gli smalti semipermanenti sono:

  • Grigio.
  • Rosso marsala.
  • Bordeaux.
  • Melanzana.
  • Vinaccia.
  • Rosso sangue.
  • Burgundy.

Una proposta è quella degli smalti rouge-noir, spesso glitterati o arricchiti con arabeschi e decorazioni floreali.

Il viola in tutte le sue gradazioni è una nuance tipicamente invernale, femminile ed elegante. Nelle sue sfumature più intense, che dalla tipologia monocolore può trasformarsi in applicazioni sfumate.

Il nero è una tonalità evergreen, che in inverno trova largo impiego per la sua intensità e per l’evidente contrasto con il colore della pelle, ideale per:

  • Le eccezionali versioni di black manicure.
  • Con giochi di finish alternati lucido/opaco e iridescenze specchiate.

Gli smalti verdi, che offrono infinite possibilità di combinazione grazie alle numerose variazioni cromatiche, si prestano benissimo ad applicazioni di nail art.

Questa è la stagione ideale per i prodotti super shimmer, che rendono originale qualsiasi applicazione monocromatica, anche con effetto vellutato.

Ebranditalia è un’azienda che produce cosmetici per uso professionale, tra cui un’ampia gamma di smalti semipermanenti che rispecchiano le più recenti tendenze di moda.

Colori smalto semipermanento più richiesti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.