Home / Ceretta / Come fare la ceretta con lo scaldacera

Come fare la ceretta con lo scaldacera

Esistono differenti modi per effettuare una depilazione a regola d’arte, ognuno dei quali prevede l’impiego di accessori specifici per una resa ottimale, vediamo di cosa si tratta.

La ceretta fatta con la cera a caldo, è uno dei metodi tradizionali di depilazione che è poi entrato nell’uso quotidiano di quelle donne che volevano provvedere autonomamente alla loro cura estetica.

Tipologie di scaldacera

  • Gli scaldacera presenti in commercio sono di due tipologie: a rullo o elettrici.

Lo scaldacera per la ceretta a rullo la forma di uno stick deodorante dalla forma rettangolare con la testina a rullo.

La cera contenuta al suo interno viene riscaldata dalle resistenze elettriche in modo tale che al passaggio del rullo sulla pelle la cera liquida si deposita nella quantità necessaria per inglobare il pelo ed essere poi strappata con le apposite strisce.

Una volta che la cera all’interno è terminata, si possono acquistare delle apposite ricariche per procedere con altre depilazioni.

Lo scaldacera a barattolo, invece, si chiama così perché ha la forma di un barattolo al cui interno è contenuta la cera sciolta. In questo caso, per stendere il prodotto è necessario utilizzare una spatola, e poi procedere allo strappo come nel caso precedente.

Come funziona lo scaldacera

Lo scaldacera è uno strumento indispensabile per depilarsi al meglio evitando scottature ed eventuali eritemi. Di fondamentale importanza è la scelta dello scaldacera, che dovrà essere  facile da usare e in grado di portare la cera alla temperatura ideale.

Lo scaldacera è studiato appositamente per il riscaldamento della cera depilatoria contenute nei barattoli da 400ml, è molto leggero ed  ha temperatura regolabile:

  • Questo significa che la si potrà controllare in base alle proprie esigenze.

Il sistema riscaldante è alimentato da una resistenza e controllato termicamente da un termostato a bulbo alimentato a corrente elettrica.

Caratteristiche dello scaldacera

Per poter scegliere tra un sistema di depilazione e l’altro vanno considerati alcuni aspetti importanti come la velocità necessaria al dispositivo per portare la cera alla giusta temperatura e il tempo per cui lo strumento mantiene calda e sciolta la cera per consentire la depilazione.

Se per i modelli a rullo ci si impiegano circa quindici minuti per raggiungere la giusta temperatura, per quelli a barattolo non ci sono tempi definiti  perché sono strettamente legati alla quantità di cera da scaldare che vi viene inserita al loro interno.

Al momento dell’acquisto, perciò, vanno valutate tutte le opzioni proposte sul mercato per poter effettuare la scelta che più si addica alle vostre necessità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *