Home / Corpo / Massaggio cellulite: prima e dopo, come si fa

Massaggio cellulite: prima e dopo, come si fa

La cellulite è il grasso che si forma sotto la pelle causando irregolarità su varie zone del corpo come glutei, cosce e addome nella maggior parte delle donne. Anche gli uomini tuttavia possono lamentare la presenza di aree con la cellulite, ed in entrambi i casi gli accumuli di grasso adiposo sporgono nello strato del derma della pelle, causando la comparsa di antiestetiche fossette.

Creme topiche, diete bilanciate e soprattutto un buon massaggio cellulite possono in tal caso risolvere il problema in un breve periodo di tempo.

Il grasso che si forma all’altezza di gambe, cosce e glutei spesso ne causa il rigonfiamento e quando tale condizione si presenta in modo vistoso, per molte donne specie in estate rappresenta un bel problema nel momento della prova costume.

Se sul mercato esistono diverse creme specifiche per la cellulite così come delle terapie chirurgiche e non, molte persone non sanno che anche il massaggio cellulite ben fatto da professionisti del settore, possono rivelarsi ideali per ottenere sulle aree interessate una pelle liscia, compatta e senza più gli antiestetici rigonfiamenti.

Cause della cellulite

Prima di spiegare come si fa un massaggio cellulite, è importante saperne di più su questa patologia che interessa le parti basse del corpo.

Innanzitutto diciamo che la struttura irregolare della cellulite appare quando le cellule adipose si accumulano tra le fibre che uniscono la pelle ai muscoli.

Il grasso in tal caso spinge la pelle verso l’esterno, mentre le fasce fibrose la tirano verso l’interno causando poi la superficie irregolare e con vistosi rigonfiamenti.

I trattamenti anticellulite effettuati con il massaggio si basano sul concetto che tale azione vigorosa migliora notevolmente la circolazione sanguigna, e nel contempo consentono di eliminare le tossine e di ridurre i liquidi in eccesso nelle aree che contengono già dei grassi adiposi.

Premesso ciò, come accennato poc’anzi, di seguito troverete delle utili informazioni e consigli su come ottimizzare il risultato con un massaggio cellulite.

I vari metodi di massaggio cellulite

I trattamenti anticellulite che prevedono il ricorso ad un massaggio variano a seconda dei metodi utilizzati.

Molte soluzioni topiche come ad esempio estratti di erbe e prodotti di alghe richiedono l’applicazione con il massaggio cellulite manuale quindi agendo con le mani e le dita, mentre altri si possono ottimizzare con una procedura meccanica come ad esempio strumenti elettronici di ultima generazione.

Per fare un esempio esiste una terapia di massaggio anticellulite meccanica che utilizza un dispositivo progettato per massaggiare la pelle tra dei rulli.

Il leggero miglioramento che si può notare dopo questo trattamento è tuttavia però temporaneo; infatti, secondo studi recenti di rinomati centri medici internazionali, le tecnologie attuali non affrontano adeguatamente la componente strutturale della cellulite, rendendo difficile un miglioramento a lungo a termine.

Mentre la maggior parte dei trattamenti progettati per risolvere i problemi della cellulite al momento non sono efficaci, il massaggio manuale resta ancora oggi quello più praticato specie se abbinato ad una giusta alimentazione e a costanti esercizi fisici.

Come fare un massaggio anticellulite

Milioni di donne in tutto il mondo lottano ogni giorno contro la cellulite. Anche quelle con una figura snella possono tra l’altro lamentare il problema della pelle a “buccia d’arancia”.

Fatta questa ulteriore premessa, ecco alcune nozioni su come imparare a fare un massaggio anticellulite che rassoda la pelle e l’aiuta a liberarsi del grasso superfluo.

La prima regola a cui attenersi quando si fa il massaggio anticellulite è di non aver paura di applicare una certa forza, poiché quest’ultima per sortire l’effetto desiderato deve essere eseguita con movimenti decisi.

La seconda regola invece richiede che durante l’esecuzione dei massaggi anticellulite, i movimenti devono essere eseguiti sempre dal basso verso l’alto.

La terza regola che riguarda la fase centrale e cruciale del massaggio, è l’uso di un prodotto anticellulite i cui eccipienti miglioreranno sensibilmente l’effetto beneficio del massaggio stesso.

Massaggi anticellulite per pancia e cosce

Per massaggiare la zona della pancia interessata dalla cellulite bisogna chiudere i pugni, e farli agire sulla zona interessata con dei movimenti circolari da sinistra a destra.

Successivamente è necessario afferrare una piega della pelle e spostarla verso l’inguine con movimenti piccoli ma decisi.

Se il problema è invece presente all’altezza delle cosce, le fasi per ottenere un massaggio anticellulite adeguato in questa zona del corpo sono tre come di seguito descritte.

La prima prevede che bisogna sedersi su una sedia e massaggiare la coscia con le mani, e nel contempo stringendo e picchiettando su tutta l’area interessata. Nello specifico è necessario iniziare dal ginocchio, per poi dirigersi verso l’alto in direzione dell’inguine.

La seconda fase prevede invece i pugni chiusi con cui bisogna colpire le cosce, iniziando sempre dal ginocchio e spostandosi verso l’alto fino all’inguine. A questo punto lo stesso tipo di massaggio si può ripetere ma con i palmi aperti.

Infine la terza ed ultima fase prevede di utilizzare le dita di entrambe le mani, e spostarle saldamente sulla coscia dal ginocchio verso l’alto.

Massaggi anticellulite per l’area dei glutei

Un altro tipo di massaggio anticellulite particolarmente adatto per rimuovere il grasso in eccesso nell’area dei glutei, può essere eseguito anch’esso in due fasi che prevede una posizione eretta.

Nella prima bisogna mettere la mano destra sulla natica corrispondente, e massaggiare il relativo gluteo con dei movimenti circolari e in senso antiorario, partendo dal fianco e spostandosi verso la coscia e quindi risalendo poi in direzione dell’anca.

La seconda fase del massaggio nell’area dei glutei prevede invece di pizzicare e premere con forza la pelle con entrambe le mani, ed anche questo viene eseguito in posizione eretta.

La migliore crema per un massaggio cellulite

Per ottimizzare un massaggio anticellulite manuale, è importante usare delle creme appropriate e soprattutto di buona qualità realizzate possibilmente con eccipienti naturali.

Tra queste una delle migliori disponibili sul mercato online e proposta dalla Ebrand Cosmetics è la crema corpo cellulite effetto termico in un vaso da 250 ml.

Si tratta infatti di una sostanza appositamente progettata per rimuovere la cellulite in eccesso in tutte le parti del corpo in cui tende maggiormente a formarsi.

Le sostanze naturali in essa contenute sono quelle a base di peperoncino di coltivazione biologica, caffeina, rosmarino, arancio e ginepro tanto per citarne alcune.

A margine va altresì sottolineato che tali sostanze si rivelano fondamentali per garantire una perfetta circolazione sanguigna (peperoncino biologico), e per favorire il drenaggio dei liquidi (caffeina).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *