Home / Nail Art / Come si fa la ricostruzione unghie in gel

Come si fa la ricostruzione unghie in gel

La bellezza e la cura delle mani sono un biglietto da visita importante, un dettaglio capace di far sentire ogni donna bella e in ordine.

La ricostruzione in gel può essere effettuata seguendo diversi metodi, a seconda del tipo di gel che si utilizza.

Se decidete di optare per una ricostruzione in gel fai da te, avrete bisogno di un  kit per la ricostruzione in  gel: costituito da una serie di strumenti utili per effettuare l’operazione di copertura e, ovviamente, anche dei vari gel (colorati e non) per la copertura vera e propria.

Con questa breve guida vi spiegheremo come effettuare una ricostruzione unghie passo dopo passo.

Come si fa la ricostruzione unghie in gel

Prodotti per la ricostruzione unghie

Per prima cosa bisognerà acquistare l’occorrente necessario per fare una ricostruzione unghie anche comodamente da casa vostra.

  • cotone idrofilo
  • acetone puro
  • fissante per gel
  • tip
  • colla per tip
  • lime per unghie
  • gel trasparente
  • pennello per gel
  • sgrassante per gel
  • smalti dei colori che si preferiscono
  • sigillante
  • tronchesino taglia tip

Ricostruzione unghie gel: passaggi

Dopo aver acquistato i prodotti per la ricostruzione unghie cominciate  bagnando un pezzettino di cotone idrofilo nell’acetone e passatelo rimuovendo qualsiasi residuo di smalto poi procedete alla limatura per rimuovere il primo strato di patina in gel. Partite con una lima dalla grana spessa e man mano che vi avvicinate all’unghia naturale, passate a quella più sottile.

Una volta raggiunto lo strato naturale dell’unghia si passa al buffer, lo strumento di opacizzazione dell’unghia.

Pulite con il pennello con setola grossa per eliminare tutte le possibili polveri ed i residui di gel, e si disinfettate lo strato dell’unghia: adesso sarete pronte per la ricostruzione in gel.

Se avete deciso di fare la ricostruzione unghie con tip (per allungarle maggiormente) sceglietele in base alle dimensioni delle unghie naturali. Applicate un sottile strato di colla sul retro della tip e sull’unghia facendole aderire perfettamente.

Ora potrete decidere la lunghezza  e procedere accorciando con il tronchesino: sempre con la lima andate ad assottigliare il gradino creatosi tra il punto di applicazione della tip e il letto ungueale, sgrassate e terminate con l’applicazione del primer.

Se avete scelto invece l’opzione di ricostruzione delle unghie con la cartina, la tecnica è differente.

Scegliete l’allungamento che desiderate e con la stesura del gel di base andate a creare una bombatura sulla quale poi lavorerete. Stendete il gel costruttore con un pennello ricostruzione unghie da 0,4 millimetri.

Con piccoli movimenti circolari del pennello formate una piccola pallina di gel e posizionatela al centro dell’unghia:
lavorate per settori la superficie dell’unghia fino a che non sarà uniforme.

Procedete ancora con la limatura e terminate con uno strato di top coat sigillante.

In entrambe le tecniche, dovrete avvalervi dell’utilizzo di una lampada UV o LED che catalizzi il gel, trattandosi di un prodotto foto-indurente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *