Come si usa la cera a rullo?

La cera a rullo (anche conosciuta come cera roll on) è un prodotto pensato per la depilazione domestica e non solo. Questa infatti è possibile grazie all’impiego di un pratico scaldacera pensato per rendere la stesura pratica e semplice, senza sprechi di prodotto.

Ciò che caratterizza la cera a rullo sono proprio le dimensioni contenute e la maneggevolezza. Anche il funzionamento risulta piuttosto intuitivo. Basta inserire all’interno del dispositivo un’apposita ricarica dotata di rullo e collegarlo alla corrente.

In circa 20 minuti la cera sarà pronta per la depilazione. Tra i vantaggi della cera roll on vi è senza dubbio il prezzo. Una volta acquistato lo scaldacera, basterà acquistare ogni qual volta fosse necessario la ricarica dotata di rullo.

Quest’ultima ha generalmente un costo molto contenuto. Non solo, la cera a rullo è spesso consigliata ai principianti poiché non vi sono sprechi, il rullo permette di dosare la quantità di cera e non si corre il rischio di far colare il prodotto sui vestiti, sulle superfici o sul pavimento.

Il manipolo scaldacera è dotato di termostato interno in grado di mantenere costante la temperatura della cera in modo tale da evitare ustioni.

Occorrente per la depilazione con la cera a rullo

Come accennato, la cera a rullo si distingue poiché pratica, facile da usare e particolarmente igienica. I risultati ottenuti con questa tipologia di prodotto sono inoltre precisi e privi di sprechi.

Non solo, la presenza del rullo integrato alla ricarica non permette al prodotto di colare sporcando le superfici e i pavimenti. Queste sono le ragioni per cui la cera a rullo rientra tra le più apprezzate e utilizzate da principianti e professionisti.

Come detto poc’anzi, le cere roll on son facili da reperire e particolarmente economiche. Per effettuare la depilazione con la cera a rullo occorre avere:

  • Scaldacera specifico (dotato di cavo di alimentazione e coperchio).
  • Ricarica roll on (dotata di rullo).
  • Strisce o rotolo strappacera in TNT.
  • Olio dopo cera.
  • Crema post depilazione.
  • Crema idratante o gel di Aloe Vera.

Come usare la cera a rullo: ecco tutti gli step

Utilizzare la cera a rullo è piuttosto semplice. Prima di cominciare è tuttavia necessario accertarsi di avere tutto il necessario come indicato nella precedente lista per poi procedere con la depilazione.

Ecco quindi come utilizzare la cera a rullo

  1. Inserire la ricarica roll on all’interno dello scaldacera e collegare il cavo di alimentazione alla corrente.
  2. Attendere circa 20 minuti affinché la cera si scaldi e raggiunga la temperatura adeguata.

Alcuni dispositivi permettono di valutare tale parametro utilizzando una finestrella trasparente posizionata a lato dello scaldacera. In questo modo, inclinandolo leggermente è possibile valutare se sia pronta oppure occorra ancora del tempo.

Nel caso in cui la finestrella non fosse presente sarà sufficiente provare a far scorrere il rullo nella zona da depilare. Se questo rilascerà agilmente la cera, senza attrito sulla pelle, allora si potrà procedere, altrimenti si dovrà attendere ancora qualche minuto e provare nuovamente.

Gli scaldacera moderni sono provvisti di termostato interno in grado di mantenere costante la temperatura al fine di evitare ustioni pertanto è possibile lasciare il dispositivo collegato al cavo di alimentazione:

  1. Verificare il verso del rullo leggendo le indicazioni riportate sulla parte superiore della ricarica.
  2. Stendere la cera nel senso di crescita del pelo avendo cura di non eccedere oltre la lunghezza coperta dalla striscia.
  3. Se si possiede il rotolo stappacera, la lunghezza potrà essere valutata in base alle proprie necessità.
  4. Posizionare la striscia per ceretta facendola aderire perfettamente, tirare la pelle aiutandosi con una mano e con l’altra strappare la striscia nel senso contrario rispetto al pelo.
  5. Procedere in tutta l’area fino alla rimozione di tutti i peli.
  6. Utilizzare un dischetto di cotone e dell’olio dopo cera.

La scelta dei prodotti cosmetici da utilizzare dopo la ceretta è fondamentale poiché la pelle necessita di essere rinfrescata e lenita. Per questa ragione è opportuno valutare la sensibilità delle cute e scegliere prodotti delicati privi di profumi e allergeni.

Come rendere la depilazione più efficace con la cera a rullo

Per rendere ancor più efficace la depilazione è consigliabile utilizzare uno scrub corpo, nella zona che si andrà a depilare, qualche giorno prima di effettuare la ceretta.

Se la ricarica non è completamente finita è possibile utilizzarla per più depilazioni senza sostituirla. Tuttavia è opportuno rimuovere accuratamente i residui di cera dopo il primo utilizzo e applicare l’apposito coperchio affinché non si depositi sporco e polvere.

Alcuni scaldacera a rullo indicano il raggiungimento della temperatura con una spia luminosa. Pertanto è sempre buona norma consultare le istruzioni prima dell’utilizzo.

Se il rullo non scorre sulla pelle significa che la cera non è sufficientemente calda. Non bisogna quindi applicare eccessiva pressione quando il rullo fa attrito ma attendere qualche minuto e provare nuovamente.

Quando si applica la cera è bene valutare la lunghezza delle strisce che si utilizzeranno. Per rendere lo strappo più semplice è consigliabile lasciare circa 1 cm sia nella parte superiore che in quella inferiore.

Strappare sempre nella direzione contraria a quella di crescita del pelo e tendere la pelle con una mano per evitare lesioni. Chiudere a metà la striscia dopo averla utilizzata per evitare che questa si appiccichi alle superfici lasciando residui di cera.

Pro e contro della cera a rullo

Come è possibile evincere, la cera a rullo comporta senza dubbio numerosi vantaggi, soprattutto per coloro che non hanno molta esperienza con la cera depilatoria. Pertanto, tra i pro è possibile menzionare:

  • Praticità e igiene (non vi è la necessità di utilizzare spatole o altri attrezzi).
  • Temperatura costante che evita le scottature e facilita la stesura.
  • Possibilità di acquistare ricariche economiche.
  • Ideale per le zone delicate.
  • Non ci sono sprechi.

Gli svantaggi non sono molti, tuttavia è possibile affermare che non tutte le ricariche sono adatte alle pelli sensibili, dunque bisogna prestare attenzione alla scelta.

Inoltre, rispetto agli scaldacera a barattolo, quelli a rullo impiegano un tempo superiore per raggiungere la temperatura adeguata.

Manutenzione e pulizia della cera a rullo

Le operazioni di pulizia e manutenzione degli scaldacera a rullo sono piuttosto semplici. Subito dopo l’utilizzo, è sufficiente rimuovere la cera colata, con un dischetto di cotone o un panno e dell’olio.

Questa operazione dovrà essere effettuata dopo aver scollegato il cavo dalla corrente. Quando il dispositivo non è in uso, dovrà essere riposto in un luogo asciutto e coperto con il proprio coperchio.

Questo eviterà che si accumulino sporco e polvere. Infine, se fosse necessario è possibile pulire l’esterno con un panno e dello sgrassatore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *