Siamo insieme su SKY

Doppia detersione viso: cos’è e come si fa

La doppia detersione viso o double cleansing, è un rituale di bellezza di origine coreana efficace per avere una pelle perfetta. Famosa in Oriente, si basa principalmente sull’utilizzo di soli due prodotti, uno a base oleosa e l’altro a composizione schiumogena.

Pare che questa routine venisse adottata dalle geishe per pulire in profondità la pelle dopo l’applicazione del tradizionale trucco bianco, notoriamente difficile da rimuovere.

Ma di cosa si tratta? Come si effettua e per chi è adatta?

Doppia detersione viso

Cos’è la doppia detersione

La doppia detersione nota anche come double cleansing o doppia pulizia, questa tecnica di detersione è uno dei principali segreti di bellezza delle donne coreane e giapponesi:

  • Consente di sfoggiare una pelle “di porcellana” in qualsiasi occasione.

La beauty routine di origine orientale è un must per chi vuole un viso radioso.

Prevede l’uso di due detergenti in una sequenza precisa:

  • Un prodotto di tipo burroso-oleoso che pulisce la pelle “per affinità”, ovvero legandosi ad altri elementi grassi come sebo, sporcizia ma anche make-up, sciogliendoli.
  • Un detergente schiumogeno volto a rifinire lo step precedente, rimuovendo le cellule morte, le impurità e la polvere.

La doppia detersione non richiede l’utilizzo di dischetti di cotone oppure di salviette o panni in microfibra in quanto abrasivi e non delicati come il tocco delle mani.

È semplice da eseguire e può fare davvero la differenza in una beauty routine giornaliera.

Come fare la doppia detersione viso

A differenza dei comuni trattamenti di bellezza, la doppia detersione non può essere eseguita con del latte detergente oppure della semplice acqua micellare.

Diventata virale perché adatta a tutte le tipologie di pelle e semplicissima da fare, la double cleansing prevede l’uso di specifici:

  • Oli detergenti (un cleansing oil o un cleansing balm).
  • Una mousse.

Per una corretta doppia detersione, è importante che le mani e il viso siano perfettamente asciutte.

Dopo aver prelevato una piccola quantità di prodotto massaggiare delicatamente il viso insistendo sulla zona T e sulle aree su cui è stato applicato più trucco.

  • Eseguire movimenti circolari per circa 30 secondi e sciacquare.

Quindi, procedere con il detergente schiumogeno, da applicare dopo quello oleoso.

  • Distribuire bene il prodotto su tutto il viso e sciacquare con acqua tiepida.

Tamponare il volto con un panno morbido, senza strofinare, in quanto in questa fase anche la pelle mista diventa molto sensibile e potrebbe arrossarsi.

Come funziona la doppia detersione

Estremamente delicata, la doppia detersione è adatta a tutte le tipologie di pelli sensibili, perfino quelle più sensibili. Ideale per rimuovere senza troppi sforzi il make up più ostinato:

  • Può essere eseguita anche due volte al giorno, al mattino e alla sera.

Il trattamento è volto a liberare i pori da residui di trucco e da un eccesso di grasso.

Limita quindi l’insorgenza di brufoli e punti neri e contribuisce a rendere meno grassa la pelle seborroica.

La doppia detersione su modello della skincare coreana, inoltre, è utile per preparare la pelle del viso ad accogliere essenze, sieri e creme idratanti, rendendo i prodotti molto più performanti.

Vera coccola per il viso, regala un gradevole momento di benessere e piacere in appena due o tre minuti, nonché una pelle bella, sana e luminosa.

Per una maggiore efficacia, è importante solo scegliere i prodotti più adatti, senza stressare il derma.

Le cleansing water rappresentano una grande novità della cosmesi coreana.

Si tratta di prodotti in formato liquido, utili soprattutto per struccare e detergere in modo delicato gli occhi. Simili alle famose acque micellari, non contengono le micelle ed hanno un forte potere idratante.

Quali prodotti usare per la doppia detersione

I prodotti oleosi sono molto efficaci contro la rimozione del make-up waterproof, ma la loro formulazione potrebbe risultare pesante in caso di pelle grassa  o pelle secca.

I balm, invece, a contatto con il calore delle mani si trasformano in olio mentre con l’acqua formano un liquido lattiginoso che:

  • Rimuove tutto lo sporco in modo molto piacevole.

Pertanto sono indicati per pelli seborroiche. In alternativa, è possibile ricorrere all’uso di un detergente solido specifico

Per quanto concerne il detergente schiumoso, la texture in mousse è amata perché confortevole e delicata. Non lascia la sgradevole sensazione di appiccicaticcio e si rimuove facilmente con l’acqua.

Per un’efficacia senza pari, si consiglia la Beauty Box firmata Ebrand Italia.

All’interno dell’elegante confezione (comoda anche da regalare) si trovano:

  • Olio Struccante Detergente Denso:

A base di Olio di Mandorle Dolci, Olio di Crusca di Riso e Estratto di Calendula Bio, ideale per:

  • Rimuovere le impurità del viso e le tracce di trucco.

Garantisce risultati eccezionali anche con i prodotti waterproof, restituendo una pelle vellutata, fresca e morbida.

  • Mousse Detergente Illuminante aha:

A base di Succo di Aloe Vera, Oligoelementi e Glicerina Vegetale ad azione idratante e rigenerante e di Idrolato di Elicriso lenitivo e riequilibrante.

  • Soluzione Tonica Salicylic Perfect Skin:

A base di Succo di Aloe Vera Biologica, Acido Salicilico e Estratto di Lime dalle proprietà sebo-riequilibranti e lenitive, ottimo per:

  • Purificare.
  • Detergere.
  • Idratare.
  • Rinfrescare.

Come abbiamo già detto: adatta a tutti i tipi di pelle.

  • Spugna Pulizia Viso in Microfibra, ipoallergenica e delicata.

Tutti i prodotti per la doppia detersione sono privi di coloranti . Realizzati con sostanze vegetali di origine naturale (un’ulteriore garanzia sull’efficacia e la delicatezza degli oli e delle mousse).

Una leggera variazione di colore dopo l’apertura della confezione non deve costituire alcun motivo di preoccupazione, non significa che il contenuto sia alterato o abbia perso di efficacia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.