Come eliminare la cellulite in poco tempo

La prova costume è alle porte e la cellulite ancora non vi ha abbandonate? Ecco dei semplici consigli per contrastare questo comune inestetismo.

La cellulite non è uguale in tutti i corpi ed attraversa delle fasi:

  1. Prima fase giovane (prima comparsa).
  2. Seconda fase di maturità.
  3. terza fase di vecchiaia.

Fattori che possono provocare la cellulite

  • Condizioni ormonali dovute alla gravidanza, menopausa e ciclo.
  • Ereditarietà.
  • Circolazione del sangue non corretta.
  • Regime alimentare scorretto.
  • Sedentarietà e mancanza totale di attività fisica.

Come eliminare la cellulite in poco tempo

Come eliminare la cellulite dalle gambe

Numerosi sono i metodi a questo proposito, dall’utilizzo dei prodotti per trattamenti corpo a quelli chirurgici, ai rimedi fai da te. Tutto concorre alla riuscita dell’obiettivo prefissato anche se è bene specificare che non si può eliminare la cellulite in un mese e che va fatto un percorso completo.

Una tecnica molto comune ed utilizzata per eliminare la cellulite da questa zona è quella effettuata con un dispositivo chiamato SlimCup che si ispira ad un antico rituale appartenente alla medicina cinese che agisce sulla pelle attraverso un massaggio.

Iniziate applicando uno strato di olio massaggio cellulite sulla gamba e schiacciate la coppetta contro la cellulite: cominciate con un’intensità minore per poi aumentare gradualmente.

A questo punto fate scorrere la coppetta dal basso verso l’alto della gamba con movimenti lineari ed infine circolari nella zona del gluteo.

Terminate la pratica bevendo molta acqua durante l’arco della giornata in maniera da smaltire le tossine che la coppetta ha liberato dai tessuti.

Quali sono i migliori esercizi per eliminare la cellulite

Gli esercizi per contrastare questo inestetismo sono volti alla riattivazione della circolazione, in modo particolare si focalizzeranno nella parte bassa del corpo dove questo problema è più marcato:

  • Fianchi.
  • Pancia.
  • Glutei.
  • Gambe.

Iniziate mettendovi in appoggio sulle ginocchia e sui gomiti facendo attenzione che i gomiti si trovino sotto le spalle e le ginocchia sotto le anche.

Estendete indietro la gamba destra e puntate il piede sul pavimento. Sollevate la gamba tesa per 15 volte.

Un altro esercizio adatto per  tonificare i glutei e la parte posteriore della coscia è il seguente: sdraiatevi sulla pancia, piegate le ginocchia e mettete le mani sotto la fronte. Ritirate l’ombelico dentro e staccate le ginocchia dal pavimento, ripetete 6-8 volte.