Siamo insieme su SKY

Patch labbra: a cosa servono e come si mettono

Nel ramo della beauty routine, i patch labbra riscuotono un certo successo, perché contrastano in maniera efficace i segni del tempo e le prime rughe che iniziano a fare capolino.

Avere labbra morbide, belle e ben curate è il sogno di molte donne. D’altronde, è risaputo che la bocca sia uno dei simboli per antonomasia in materia di seduzione. Per cui, prendersene cura è un gesto d’amore nei propri confronti.

Occorre, tuttavia, mettere in evidenza che le labbra sono esposte ogni giorno alla minaccia degli agenti atmosferici. Ragion per cui, a lungo andare, possono screpolarsi. Affinché ciò non accada, le labbra vanno idratate, coccolate e protette al meglio.

Insomma, nel caso delle labbra, sono trattamenti di bellezza veri e propri, perché a seguito della loro applicazione, rilasciano i principi attivi contenuti. Questi ultimi penetrano in profondità, rigenerando le labbra.

Patch labbra quali sono i migliori e come si applicano

Quali sono i principali benefici derivanti dall’utilizzo dei patch labbra?

A seguito dell’applicazione dei patch labbra (in questa categoria trovi varie tipologie di patch labbra), si riscontrano evidenti benefici, strettamente correlati alla loro natura, l’azione può essere:

  1. Rimpolpante.
  2. Lenitiva.
  3. Idratante.

Ciò che conta è che a trattamento ultimato, le labbra appaiono più lisce e più morbide di prima.

A cosa servono i patch labbra?

Ad avere labbra più belle. Questo è lo scopo primario di un patch labbra: la bocca è molto delicata e un rituale di bellezza come questo, basato su un trattamento low cost e veloce, ogni tanto ce lo si può pure regalare.

Durante la stagione invernale, ad esempio, l’irrigidimento delle temperature contribuisce a intaccare inevitabilmente l’epidermide. Ragion per cui, prendersi cura delle proprie labbra è un’azione imprescindibile.

Labbra screpolate, infatti, non sono solamente antiestetiche, ma possono rappresentare a lungo andare un serio problema, perché non fanno altro che arrecare fastidi e dolori. Le pellicine, se si alzano, infatti, non consentono l’applicazione del rossetto.

Per labbra rimpolpate, perciò, urge cercare valide soluzione nel comparto del benessere. E i patch labbra sono di sicuro un valido supporto per affrontare al meglio la stagione invernale. Da professionisti nel mondo della bellezza, suggeriamo sempre di fare prima uno scrub alle labbra:

  • Così facendo, le pellicine e le impurità vengono rimosse.

Come utilizzare i patch labbra?

L’utilizzo dei patch labbra è nel complesso semplice e intuitivo: non bisogna fare altro che premere appena appena la confezione prima di procedere alla sua apertura.

Il prodotto va distribuito in modo uniforme sulle labbra. Il ricorso a una spatolina, posizionata sulle labbra, è un’azione che non tarda a dare i suoi frutti: il sollievo dato alla bocca è in pratica immediato. A beneficiarne è l’aspetto complessivo delle labbra.

In seguito, è opportuno attendere un lasso di tempo variabile dai 10 ai 15 minuti. Infine, la rimozione del patch labbra può avvenire senza il minimo intoppo, dando luogo al massaggio del liquido rimanente, sino al completamento dell’assorbimento del prodotto.

Si noti poi che per un uso ottimale del patch labbra, è bene seguire tutta una serie di accorgimenti utili al riguardo: la conservazione va effettuata in un luogo fresco. Preferibilmente all’asciutto.

Il contatto con le mucose va tassativamente evitato. L’articolo, per ovvi motivi, va tenuto fuori dalla portata dei bambini. Infine, a fronte di eventuali piccoli cambiamenti a livello di colorazione, la cosa è positiva, visto che ha a che fare con la sua naturalezza e non con l’alterazione.

Ognuno dei patch labbra ha istruzioni precise che è opportuno leggere. Come ogni trattamento di bellezza che si rispetti, è bene procedere tra le 2 e le 3 volte a settimana. Solo se si è costanti, i risultati non tardano a venire.

Quali sono i migliori patch labbra?

Presentiamo a vesto punto una lista dei migliori patch labbra da inserire possibilmente all’interno della lips care routine.

Patch labbra idratante

Un patch labbra deputato a migliorare l’aspetto complessivo della bocca. Come? Levigando e idratando a fondo le labbra. Trattasi di un articolo monouso in cellulosa, contraddistinto da ingredienti particolarmente riequilibranti, specie a livello di microbiota cutaneo.

I suoi ingredienti sono:

  • Estratto di avena biologico, deputato a contrastare il rossore.
  • Succo di aloe vera biologico, ottimo per le proprietà lenitive e per l’effetto cicatrizzante.
  • Olio di oliva biologico, eccellente quando c’è da proteggere la pelle.
  • Bisabololo, per l’azione lenitiva.
  • Acqua di rosmarino per il suo ruolo idratante.
  • Olio di jojoba biologico per l’effetto liftante.

La presenza di ingredienti naturali insieme all’acido ialuronico si dimostra imprescindibile per contrastare la secchezza delle labbra, facendole apparire morbide.

Le rughe sottili vengono attenuate. Insomma, il top per il benessere delle labbra: nutrienti davvero ricchi di antiossidanti in una soluzione all-in-one.

Patch labbra liftante monouso

Le labbra secche che tendono facilmente a screpolarsi sono per molte donne un vero e proprio spauracchio. Il patch labbra liftante monouso si dimostra un solido alleato per via di un’azione riparatrice fuori dal comune.

L’assenza di parabeni, di petrolati, di siliconi, di conservati, di coloranti e di alcool è di sicuro uno dei tratti distintivi di questo articolo che contiene ingredienti naturali a 100%.

Nello specifico, betaina per un effetto idratante, acqua di rose per un’azione rinfrescante, entrato di ginseng per il ruolo tonificante, estratto di tè verde biologico per la funzione anti-age e il complesso ibisco idrolizzato per importanti proprietà distensive.

Lo scopo del patch labbra liftante monouso ruota attorno ad uno scopo: far apparire le labbra belle toniche e compatte, in modo da rendere la zona del contorno labbra ancora più espressiva.

Conclusioni

Grazie ai migliori patch labbra, sfoggiare una bocca perfetta, praticamente a prova di bacio, non sarà di certo un’utopia, ma una realtà effettiva.

Il loro scopo, infatti, consiste nel portare nutrimento tramite il rilascio dei principi attivi contenuti. Insomma, il trend beauty dei prossimi anni vedrà i patch labbra di sicuro protagonisti indiscussi.

In poco meno di un quarto d’ora, infatti, conferiscono alle labbra un aspetto tutto nuovo e volumizzante. Morbidi e confortevoli, aderiscono a regola d’arte sulla pelle delle labbra.

Patch labbra più venduti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.