Come rinforzare le unghie

Unghie fragili, che si sfaldano facilmente, unghie che si spezzano, esteticamente poco belle: se anche tu hai un problema di questo tipo molto probabilmente hai necessità di trovare dei rimedi per rinforzare le unghie.

Prima di fare questo, però, può essere utile fare un passo indietro e chiederti quali sono le cause della fragilità delle unghie e delle unghie deboli.

Unghie fragili: le cause

I trattamenti di colore cui vengono sottoposte le unghie, se prolungati e ripetuti nel tempo senza dare a queste il tempo necessario di crescere in maniera naturale, potrebbero causare una maggiore debolezza delle unghie già predisposte geneticamente ad una certa fragilità.

Se ti accorgi di avere unghie piuttosto fragili cerca di lasciarle riposare per un po’ di tempo (almeno tre mesi), senza appesantirle con trattamenti con smalti semipermanenti per estetiste o ricostruzione unghie gel in generale.

Unghie fragili e deboli possono essere provocate da squilibri nutrizionali e carenze di vitamine e sali minerali. Ad esempio, la fragilità delle unghie viene spesso collegata ad uno scompenso tiroideo, oppure a deficit di tipo alimentare, come l’anemia.

Essere in buona salute è quindi il primo passo per avere unghie naturali forti e che non si rompono facilmente.

Rimedi naturali per unghie deboli

Ci sono alcuni accorgimenti da adottare nella vita di tutti i giorni per evitare che le unghie si sfaldino. Ecco qualche consiglio per combattere la fragilità delle unghie.

Spesso si sottovaluta il fatto che per le pulizie domestiche si utilizzano detergenti chimici a base di sostanze alcoliche che provocano secchezza alle mani, e quindi anche alle unghie.

Sarebbe meglio utilizzare detergenti a base di ingredienti naturali come l’aloe vera, e ancor di più indossare i guanti per evitare il contatto diretto con le sostanze chimiche contenute nei prodotti per l’igiene e la pulizia.

Tra i metodi per rinforzare le unghie ve ne sono alcuni che già le nostre nonne conoscevano per avere mani sempre belle e curate come:

  • Il succo di limone.
  • Addizionato con olio di cocco.
  • Oppure olio di argan.

L’olio essenziale di limone è sicuramente il rinforzante per unghie naturale più conosciuto ed efficace:

  • Prova ad applicarlo regolarmente sulle mani ed anche sulle unghie.

Integratori alimentari per unghie fragili

Esistono prodotti per rinforzare le unghie? E sono davvero efficaci per risolvere il problema? Innanzitutto, dopo aver individuato la causa o le cause della fragilità delle unghie, bisognerebbe scegliere tra:

  • Gli integratori in capsule da assumere oralmente.
  • Quelli invece da applicare localmente ad uso topico.

Se la fragilità è abbastanza accentuata, è utile cominciare una vera e propria cura a base di integratori che in genere contengono:

  • Vitamine.
  • Aminoacidi.
  • Sali minerali.

Quelli per uso topico contengono per lo più:

  • Cistina.
  • Acqua.
  • Additivi.
  • Lipidi.

Smalti curativi: quando servono

Quando le unghie subiscono un forte stress tendono a sfaldarsi e a volte possono anche provocare dolore. La fragilità delle unghie è abbastanza comune durante i cambi di stagione, così come succede per i capelli.

In commercio esistono smalti curativi da applicare prima del colore vero e proprio:

  • Questi cosmetici proteggono le unghie, le rendono più forti ed evitano l’ingiallimento.

Se vuoi sapere come indurire le unghie in maniera efficace e veloce ti consigliamo di optare per uno smalto curativo adatto alle tue esigenze, scegliendo tra i vari kit disponibili anche online.