Trattamenti e rimedi contro la Ritenzione Idrica

Abbiamo visto che la ritenzione idrica, oltre che essere un fastidioso inestetismo, può essere la sintomatologia di una patologia più seria, quindi è importante adottare uno stile di vita e degli accorgimenti per contrastarla.

Per contrastare la ritenzione idrica è importante agire su più fronti, modificando letteralmente lo stile di vita, ed effettuare dei trattamenti specifici.

Di seguito alcune pratiche e consigli utili:
. Diminuisci il più possibile il sale nei cibi, che favorisce il ristagno dei liquidi
. Aumenta il consumo di frutta e verdura. E’ importante prediligere i cibi che aiutano a eliminare le scorie nell’organismo, proteggere i tessuti e stimolare il metabolismo. Utili sono i cibi ricchi di potassio come il Finocchio carciofi zucchine, spinaci, meglio se consumati nella loro stagione. Degli importanti alleati sono anche i cibi ricchi di vitamina C, come l’Ananas ed il Pompelmo. Inoltre grazie al contenuto di acqua contenuta nella frutta stimola la diuresi e quindi l’eliminazione dei liquidi.
. Evitare o eliminare il più possibile i grassi, gli zuccheri ed i carboidrati. In particolare i Carboidrati richiedono molta acqua per la loro digestione quindi inducono l’organismo a trattenerla.
. Bere molta acqua, alleata preziosissima della nostra salute perché scioglie i sali presenti nei tessuti, libera l’organismo, gli organi ed i tessuti dalle impurità e tossine, rende più elastica la pelle
. Evita di bere alcolici e riduci il fumo che favoriscono la ritenzione idrica.
. Evitare i vestiti troppo stretti che ostacolano la circolazione del sangue.
. Muoviti! Fa attività fisica, anche delle semplici camminate, per almeno 30 minuti al giorno.

I trattamenti i drenanti.

Importante per contrastare la ritenzione idrica è sottoporci a tutti quei trattamenti che hanno come scopo quello di stimolare la circolazione e drenare i liquidi.

Innanzi tutto i Massaggi, soprattutto se effettuati con Oli e Creme contenenti principi attivi naturali drenanti e vasostimolanti, quali Menta, Ippocastano, Limone, Cipresso, Ginepro, Caffeina, Centella Asiatica, Sali del Mar Morto, che hanno anche un effetto anti infiammatori con un’azione antiradicale e protettiva.

Ottimi sono i Fanghi che hanno un’azione drenante, analgesica e mio-rilassante, stimolante dei processi metabolici. Per approfondire, leggi l’articolo “Il trattamento fanghi drenante ed anti-cellulite”.

Infine, ma non in ordine di importanza, sfruttando la capacità esfoliante dei Sali del Mar Morto, molto utile è effettuare periodicamente uno Scrub naturale Drenante.