Prodotti per capelli grassi

Il problema dei capelli grassi è molto diffuso e per le persone che ne sono affette è può diventare un problema. Utilizzando prodotti per capelli grassi le cause di questo inestetismo possono essere affrontate senza troppi problemi:

  • Aiutando i capelli a liberarsi dal grasso e dall'unto.

L'importante è curare i capelli e la cute con prodotti per capelli professionali e specifici. Adottare dei piccoli stratagemmi per avere un look sempre ordinato e pulito, capace di donare più autostima e più sicurezza.

Leggi di piu

Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Scrub gel per capelli pre-shampoo 150 ml, Fanola

7,60 € (IVA Esclusa)
ESAURITO
Esclusiva Partner
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Attivo Purificante N.6 50 ml, Cult.o Roma

0,0€ (IVA esclusa
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(0)

Shampoo seboregolatore e antigrasso 1000 ml, Fanola

9,16 € (IVA Esclusa)
ESAURITO
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(0)

Shampoo seboregolatore e antigrasso 350 ml, Fanola

6,04 € (IVA Esclusa)
ESAURITO
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(2)

Shampoo per purificare la cute e capelli dall’eccesso di sebo 300 ml, Balance , Ebrand Pro Hair

7,66 € (IVA Esclusa)

Maggiori Informazioni

Le cause dei capelli grassi

Occorre sottolineare come sottoponendo i capelli a lavaggi quotidiani, il problema dell'untuosità della chioma non solo non si risolve, ma tende a peggiorare. I capelli grassi sono la conseguenza diretta di un'errata sebo regolazione cutanea e spesso sono una caratteristica associata anche a pelli miste e grasse:

  • Ciò per dire che più che un problema tricologico, è una questione legata più alla cute.

Inoltre, un altro fattore legato all'eccesso di sebo è la comparsa della forfora. Non è il caso di disperarsi, dato che le due cose possono essere brillantemente risolte con l'uso di prodotti antiforfora specifici e seguendo alcuni semplici consigli.

Ogni quanto utilizzare i prodotti per capelli grassi

Veniamo ora alla questione spinosa legata alla frequenza del lavaggio dei capelli grassi: Come si è detto in precedenza, lavarli tutti i giorni non solo non è consigliabile, ma è decisamente da evitare. Non farebbe altro che peggiorare una situazione già compromessa, aumentando:

  • La produzione di sebo.
  • Di conseguenza untuosità localizzate.
  • Presenza di forfora.
  • Rischio di irritare il cuoio capelluto.

Un buon consiglio consiste nel lavare i capelli due volte alla settimana, arrivando ad un massimo di tre. Inoltre, è bene adottare dei comportamenti adeguati sia al momento del lavaggio evitando di:

  1. Grattare la cute con le unghie.
  2. Utilizzare acqua calda.
  3. Strofinare con troppa veemenza l'asciugamano per asciugarli.

I migliori prodotti per lavare i capelli grassi

Passiamo ora al discorso relativo ai prodotti per capelli grassi da utilizzare per trattare il problema, sottolineo l'esigenza di evitare quelli della grande distribuzione, privilegiando invece quelli professionali: Sono studiati e formulati apposta per risolvere la situazione, nel pieno rispetto sia della cute che dei capelli. I risultati dei prodotti per capelli grassi sono di gran lunga migliori, oltre che di lunga durata. I nostri prodotti sono professionali e ricchi di sostanze benefiche, come ad esempio:

  • Argilla verde.
  • Menta.
  • Oli essenziali di rosmarino.
  • Oli essenziali di limone.

Infatti è bene privilegiare formulazioni naturali, che risulteranno molto più delicate rispetto ai trattamenti chimici aggressivi che potrebbero:

  • Irritare la cute.
  • Arrossare la cute.
  • Aumentare la produzione di sebo.
  • Aumentare la forfora.

Un prodotto interessante è lo scrub per capelli da effettuare prima dello shampoo, come quello della linea Fanola. Utilizzando questo prodotto sulla cute asciutta o appena inumidita, si va a purificarla, liberandola dalle cellule morte. Si tratta infatti di un trattamento dermopurificante esfoliante con una tripla azione:

  • Stimolante.
  • Antiforfora.
  • Anti-grasso.

Il prodotto va applicato con cura su tutto il cuoio capelluto e lasciato agire per circa tre minuti. Trascorsi i quali è opportuno:

  • Massaggiare con delicatezza il capo.
  • Emulsionare con acqua tiepida.
  • Risciacquare in maniera accurata.

Dopo questo trattamento si può passare allo shampoo per capelli grassi arricchendolo con qualche goccia di attivo purificante e riequilibrante di Cult0:

  • Dall'efficacia antimicotica e dalla doppia azione lenitiva e purificante.

Caratteristiche dei prodotti per capelli grassi

  • Potenzia l'effetto di shampoo e balsamo per capelli.
  • Contribuisce attivamente a riequilibrare le cute.
  • Regola la produzione di sebo.
  • Riduce la desquamazione causa della forfora.

Quanto allo shampoo, sono due i prodotti che consigliamo:

Con estratti di rosmarino, ortica e oligoelementi.

A base di salvia, menta e oli essenziali di salvia e limone. Se si hanno capelli grassi, il balsamo e la maschera per capelli non va utilizzata con frequenza. Potrebbero acuire l'effetto unto e appesantire i capelli. Va bene concederseli ogni tanto, sempre cercando di acquistare prodotti specifici, ma non a lavaggi frequenti.

Piccoli consigli per migliorare lo stato dei capelli grassi

Continuiamo questo vademecum per gestire i capelli grassi con alcuni consigli utili, che possono sembrare scontati, ma che magari non tutti conoscono. Dopo aver sottolineato di utilizzare prodotti per la cute sensibile per evitare di irritarla, parliamo della temperatura, sia dell'acqua che del phon. Meglio privilegiare l'acqua tiepida, lasciando perdere quella calda, che aumenta la desquamazione cutanea e di conseguenza la forfora e la pesantezza dei capelli. Quanto al phon professionale è bene adottare:

  • Dispositivi professionali con tecnologia avanzata.
  • Dotati di regolazione della temperatura e di diffusore.

Quest'ultimo in grado di distribuire il calore su tutto il capo, evitando che si concentri solo su determinate zone. Sarebbe comunque meglio evitare di utilizzare il phon in maniera troppo ravvicinata, posizionandolo dall'alto verso il basso e selezionando la potenza più bassa. Meglio poi non iniziare l'asciugatura con i capelli troppo bagnati,

  • Tamponarli con delicatezza con un asciugamano morbido
  • Avvolgerli in un turbante in microfibra per assorbire l'acqua in eccesso.

Inoltre si consiglia di non toccare i capelli grassi se prima non ci si è lavati le mani:

  • Evitando il contatto eccessivo in generale, che potrebbe sporcarli e appesantirli.

E poi un'idea da adottare quando ci si ritrova con capelli unti, nonostante siano puliti è quella di utilizzare uno shampoo a secco. Si tratta di prodotti per capelli grassi specifici in grado di assorbire sebo e impurità senza lo stress del lavaggio e della conseguente asciugatura. Con questi prodotti in pochi minuti si otterranno capelli puliti e profumati e si tratta anche di soluzioni indicate quando, per vari motivi, non si può utilizzare l'acqua.