Massaggiatore viso

Prendersi cura della pelle del viso è fondamentale per mantenersi giovani anche quando l’età avanza. Un ottimo strumento da utilizzare per un trattamento estetico mirato è il massaggiatore viso.

Oltre agli svariati prodotti presenti in commercio utili per rallentare il processo di invecchiamento, come sieri, creme, fluidi, oli e unguenti idratanti.

Una skincare accurata deve sicuramente considerare vari passaggi:

  • Pulizia del viso e detersione profonda.
  • Idratazione costante.
  • Esfoliazione.

Ma, per una beauty routine perfetta, non può mancare il momento del massaggio facciale, da effettuare con dispositivi professionali creati ad hoc.

Leggi di piu

Scontistica riservata come Ebrand Partner
(2)

Massaggiatore viso 3D

14,55 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(3)

Rullo di Giada: Roller massaggio viso

15,84 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Kit Rigenera il tuo Viso

Regular Price 23,69 € 22,51 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Derma Roller

7,63 € (IVA Esclusa)
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(1)

Rullo Quarzo Rosa, Roller Massaggio Viso

25,56 € (IVA Esclusa)
Esclusiva Partner
Scontistica riservata come Ebrand Partner
(2)

Funghetto in Quarzo Rosa, Biocromia

0,0€ (IVA esclusa

Maggiori Informazioni

Cos'è il massaggiatore viso

Il massaggiatore viso è uno strumento utile per massaggiare la pelle del volto nel modo giusto e accurato, che aiuta a tonificare i vari tessuti che compongono l’epidermide, sottoposti dal processo di invecchiamento cellulare a una continua perdita di elasticità, e, di conseguenza, di giovinezza.

Esistono molti tipi di massaggiatori antirughe, che variano a seconda della forma, dei materiali, delle funzioni svolte in base alle proprie esigenze, dei modi di utilizzo e del prezzo di mercato.

Lo scopo fondamentale però di tutti gli strumenti presenti in commercio è quello di rallentare il processo di invecchiamento e regalare al viso la luminosità che merita. Di seguito un elenco dei principali dispositivi presenti in commercio:

Massaggiatore elettrico

Si tratta di uno strumento alimentato con batterie, che generalmente erogano vibrazioni o ultrasuoni che vanno ad interagire profondamente con le cellule del derma

Roller al quarzo

Il rullo quarzo rosa è composto da una pietra traslucida dalle proprietà benefiche. Il suo utilizzo viene preferito quando il trattamento mira alla riattivazione della circolazione sanguigna. Difatti, durante l’applicazione, vengono percepiti leggeri pizzicori sul viso, segno della sua funzione drenante.

Roller di giada

Il rullo di giada (qui scopri cos'è, come si usa e i benefici) è un massaggiatore viso creato con questa pietra dura, dal colore verde, a bassa conduzione di calore, permette di effettuare un trattamento efficace sulla microcircolazione e sul drenaggio linfatico. Inoltre, la sua naturale proprietà di restare fresca anche durante l’applicazione, dona sensazioni piacevoli e una texture rassodata e tonificata;

Derma roller

Il derma roller è uno strumento professionale e poco adatto al fai-da-te, utilizzato principalmente dagli esperti di estetica. Si tratta di un rullo massaggiatore composto da centinaia di aghi, che applicato su tutti i tipi di pelle provoca piccolissimi fori.

La sua funzione principale consiste nella stimolazione della rigenerazione cellulare, processo ottimale per il trattamento delle zone più critiche come rughe, smagliature, cicatrici da acne o da traumi, ed altri inestetismi.

A cosa serve il massaggiatore viso

Ringiovanire, rinfrescare e dare un tono migliore alla pelle del viso sono le funzioni principali del massaggiatore viso. Nello specifico, ecco a cosa servono questi strumenti:

  1. “Riempiono le rughe”, ovvero attenuano la classica depressione della ruga, in modo da conferire elasticità e vigore ai tessuti connettivi della pelle.
  2. Migliorano la microcircolazione sanguigna del viso, così da favorire il metabolismo cellulare e ridurre le tossine, ma anche distribuire efficacemente il grasso contenuto nell’epidermide.
  3. Contribuiscono al drenaggio linfatico, che permette di eliminare i liquidi in eccesso, oltre alle impurità e ai microorganismi che proliferano sulla pelle e tendono a provocare l’insorgenza di acne e infiammazioni.
  4. Favoriscono l’assorbimento dei vari prodotti viso da utilizzare per la skincare, grazie all’azione di dilatazione momentanea dei pori cutanei.
  5. Rilassano la muscolatura d’espressione, che può apportare al viso depressioni, solchi e rughe indipendentemente dal normale processo di invecchiamento cellulare.

Tutti i benefici del massaggiatore viso

Dopo aver elencato le principali funzioni del massaggiatore viso, è utile approfondirne anche tutti i benefici, per comprendere al meglio l’efficacia di questo dispositivo:

  • Conferisce alla pelle un aspetto più compatto e levigato.
  • Spazza via le impurità, eliminando anche i residui di trucco che, stagnando sulla cute, soffocano e segnano la pelle.
  • Attenua il gonfiore del viso e delle borse sotto agli occhi.
  • Permette di rallentare l’insorgenza delle micro-rughe e delle rughe grazie alla stimolazione della produzione di collagene da parte delle cellule. Il collagene è una proteina presente soprattutto nel derma, che conferisce alla pelle la giusta elasticità e tonicità.
  • Dona luminosità e freschezza al viso grazie all’azione esfoliante e linfodrenante.
  • Può attenuare i difetti dell’acne, sia ostacolandone l’insorgenza, sia andando ad agire miratamente sulle cicatrici lasciate dall’infiammazione.
  • Apporta miglioramenti alla pelle grassa. In questo caso, si consiglia però il trattamento con acqua e non con i classici prodotti a base di olio, generalmente applicati per facilitare il massaggio.

Quando utilizzare questo strumento

Per beneficiare di tutte le proprietà dei massaggiatori sopraelencate, è necessario comprendere quando è più consono farne uso, sia per quanto riguarda il fattore età, sia per quanto concerne i momenti della giornata che più si apprestano all’utilizzo di questi dispositivi.

In realtà, cronologicamente parlando, in generale non c’è un’età più indicata per sfruttare i benefici di questo strumento.

Difatti, se da un lato aiuta ad attenuare gli inestetismi e le piccole depressioni del volto quando l’età avanza; dall’altro è un fedele alleato per chi, ancora nel fiore della giovinezza, preferisce prevenire l’insorgenza delle rughe e prendersi cura di sé in totale relax.

Tuttavia, per un effetto mirato e più efficace, è importante scegliere il tipo di massaggiatore con cura, dunque anche in base alla propria età, e utilizzarlo nei momenti più appropriati del giorno:

Massaggiatore al quarzo rosa

Secondo i dettami della medicina cinese è la pietra del benessere e della guarigione, generalmente ha una doppia testina: una più piccola, per massaggiare il contorno occhi e alleviare borse e occhiaie; l’altra per trattare le zone di guancia e fronte.

Vista la sua azione benefica soprattutto contro i segni della stanchezza, questo massaggiatore apporta miglioramenti alla pelle di tutte le età. Il roller al quarzo rosa può essere utilizzato in tutti i momenti della giornata, ma chiaramente la sua efficacia è legata anche all’utilizzo dei prodotti skincare abbinati.

Il momento migliore per massaggiarsi con questo strumento è dunque essenzialmente la sera, dopo aver efficacemente deterso la pelle e aver applicato una tra queste creme viso sul volto.

Il rullo di giada

Pietra che già in antichità veniva utilizzata in Cina per praticare massaggi, ha proprietà simili al roller al quarzo rosa.

Dunque, si adatta alle esigenze di tutte le età, ma per un effetto mirato, si consiglia di prediligerlo nel trattamento delle pelli più grasse, in quanto la giada possiede anche proprietà antinfiammatorie e schiarenti.

Anche per il rullo di giada, per avere un risveglio in totale relax e con la pelle più levigata, è utile l’applicazione alla sera, dopo aver applicato i vari prodotti della beauty routine sulla pelle.

Il dermaroller

E' un dispositivo più invasivo rispetto ad altri massaggiatori ed è per questo che si sconsiglia l’utilizzo in autonomia.

Per comprendere effettivamente qual è il momento migliore per farne uso, si raccomanda di rivolgersi a un dermatologo o ad un professionista del settore.

Sicuramente, questo strumento è da evitare durante la gravidanza, se affetti da diabete o con eventuali ferite aperte sul volto.

Quante volte utilizzare il massaggiatore viso

In base al dispositivo scelto per la propria skincare, si propende per modalità diverse di utilizzo.

Per il roller di giada, per quello al quarzo rosa o per il massaggiatore caldo-freddo si consiglia di praticare il massaggio una volta al giorno, per almeno tre giorni alla settimana (ma anche quotidianamente) e per 10-15 minuti.

Inserire questi dispositivi nella routine di tutti i giorni potenzierà il loro effetto benefico, che risalterà agli occhi dopo un utilizzo piuttosto frequente e periodico.

La pelle non potrà che ringraziare per questi massaggi, sempre piacevoli e rilassanti, oltre che tonificanti e rassodanti.

Differente è il discorso per il dermaroller, che essendo un dispositivo ad utilizzo professionale e provocando delle minuscole ferite sul volto, potrebbe non essere l’ideale per una routine quotidiana.

Piuttosto, preferire un trattamento più sporadico, di al massimo tre volte alla settimana. Già dopo la prima settimana di utilizzo, si noteranno importanti risultati.

È utile sottolineare che il dermaroller dev'essere pulito con cura e disinfettato con alcool prima della sua applicazione, in quanto i piccolissimi aghi presenti sulla superficie potrebbero, se sporchi, veicolare l'entrata di microorganismi patogeni come virus o batteri all'interno della cute.

Dopo aver scoperto le varietà di dispositivi, i loro benefici e le diverse modalità di utilizzo, è importante comprendere che il massaggiatore viso non dev’essere considerato solo come un supporto ai piccoli disagi fisici, ma anche a quelli psichici.

In condizioni di stress e/o di sovraccarico causati dalla frenesia quotidiana, ritagliarsi dei momenti per se stessi o regalare ai propri clienti momenti di piacevolezza è necessario se si vuole raggiungere il benessere in tutte le sue sfaccettature.