Differenza tra extension ciglia e laminazione ciglia

Questi sono i due trattamenti ciglia che stanno letteralmente spopolando sul web. Sui social vediamo continuamente immagini bellissime che ci fanno sognare, ma che spesso non svelano il loro “segreto”, portandoci in confusione sulla giusta scelta da fare.

Le Lash Maker hanno un ruolo fondamentale per guidare le clienti ad una scelta consapevole e adatta al loro tipo di ciglia. Chi le vuole allungate e valorizzate, chi invece desidera che abbiano un aspetto più sano e forte. Le ciglia, inoltre, possono essere molto diverse da donna a donna. C’è chi ha ciglia lunghe, ma spioventi e dritte. Altre hanno una bella e armoniosa curvatura, ma poco valorizzata a causa di ciglia sottili e fragili.

Scegliere il trattamento più adatto per chi non è del settore, è complicato, per questo motivo il ruolo della lash maker è determinante per ottenere le ciglia dei nostri sogni.

Scopriamo meglio insieme questi due bellissimi trattamenti!

Cosa sono le extensions ciglia, e quando sceglierle

Le extension ciglia sono il trattamento ideale per coloro che hanno ciglia sottili e corte, ma che desiderano ciglia più lunghe e folte. Per chi ama valorizzarle indossando il mascara volumizzante, o per chi utilizza le ciglia a ciuffetto.

Sono indicate a chi ha occhi piccoli o dal taglio piangente, ma che desidera alzare e delineare l’occhio, ottenendo uno sguardo da cerbiatta!

Sono diverse le tipologie e gli stili che possiamo scegliere:

  • Extension ciglia one to one, che prevede l’applicazione un extensions singola su ogni ciglio naturale. Con questa tecnica si può ottenere un effetto simile a quello del mascara allungante. Il primo trattamento richiede circa due ore, e sono necessari ritocchi mensili della durata di circa un’ora.
  • Per chi desidera invece aumentare la quantità di ciglia può optare per il trattamento Extension ciglia volume, che grazie alla creazione di ventagli composti da più extensions per ogni ciglio singola, crea un effetto riempitivo e folto. Il primo trattamento volume richiede un po’ più tempo rispetto al One To One, necessita infatti dalle tre alle quattro ore, e circa due ore per i successivi ritocchi mensili.

Entrambi i trattamenti permettono di creare diversi stili, ottenendo design che valorizzano incredibilmente gli occhi. Grazie alla scelta tra: diverse curvature, spessori e lunghezze, la lash maker crea uno stile adatto e personalizzato per ogni tipologia di ciglia e di sguardo.

La scelta del prodotto giusto, non viene fatta solo per determinare l’effetto finale del trattamento, ma anche per salvaguardare la salute delle ciglia.

Possiamo quindi scegliere di applicare le extensions quando le ciglia sono particolarmente corte e sottili, quando si vuole ridisegnare la forma dell’occhio o correggere eventuali piccoli difetti.

Le extensions sono invece sconsigliate a chi non riesce a rinunciare al mascara, in quanto è vietato a chi le indossa. Sono inoltre proibiti i prodotti oleosi o detergenti bifasici che comprometterebbero la durata delle extensions. Via libera invece a detergenti specifici come la mousse detergente occhi e ciglia Ebrand Lashes, che è studiata appositamente per chi ha le extensions alle ciglia.

Cos’è la laminazione, e quando sceglierla

La laminazione ciglia, è un vero e proprio trattamento di bellezza delle ciglia. Permette infatti di sollevarle e rimpolparle, valorizzarne la colorazione e lucidarle. Grazie alle sue lozioni nutrienti, come la lozione Ristrutturante o la lozione Cheratina Ebrand Lashes, la laminazione svolge un’azione curativa per le ciglia naturali. Il risultato è uno sguardo più aperto e valorizzato.

Questo trattamento permette inoltre di avere ciglia più ordinate, valorizzando qualsiasi tipo di make-up.

In termini di tempo, la laminazione è meno impegnativa delle extensions, il trattamento infatti richiede solo 45 minuti, ed è ripetibile una volta al mese.

E’ indicata per diverse tipologie di ciglia, da quelle lunghe ma dritte e spioventi, a chi ha ciglia fragili e sfibrate, per chi ha ciglia chiare e poco visibili, o per chi desidera avere ciglia più sane più forti.

Non è particolarmente indicata invece a chi ha ciglia molto corte, o a chi desidera un effetto valorizzante molto evidente.

Come abbiamo visto, seppur molto diversi tra loro, sono due trattamenti in grado di valorizzare qualsiasi tipo di sguardo e di ciglia. Per saper scegliere quello più adatto alle nostre esigenze, è fondamentale rivolgersi ad una lash maker professionista, che con i suoi consigli ci aiuterà ad ottenere uno sguardo da sogno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *